Notice: La funzione WP_Scripts::localize è stata richiamata in maniera scorretta. Il parametro $l10n deve essere un array. Per passare dati arbitrari agli script, usa la funzione wp_add_inline_script(). Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 5.7.0.) in /public_html/wp-includes/functions.php on line 5835

Notice: Undefined index: src in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/header-options.php on line 163
Bolognain - Dentro la Città


Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 51

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 52

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 53

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 54

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 55

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 56

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 57
Opinioni

Pubblicato il 21 Dicembre, 2015 | da bolognain

0

Bologna-Livorno satireggiando

Il Vernacoliere è la rivista principe fra quelle satiriche. Nell’ultimo numero pubblica anche una foto – con commento – su un evento a Bologna

Sono 55 anni che Il Vernacoliere imperversa nelle edicole prima livornesi, poi toscane, poi dell’intera Italia proponendosi come “Mensile di satira, umorismo e mancanza di rispetto, in vernacolo livornese e in italiano”. Battute, vignette e articoli di grana grossa spesso al limite della decenza, ma è un po’ come nel famoso ristorante romano “La Parolaccia”, dove dall’entrata all’uscita il cliente è sommerso da offese e battutacce. Locale ovviamente spesso da sold out, perché la gente si diverte a questo rovesciamento delle parti e a questo finto e finalizzato trattamento da pesci in faccia.

Il Vernacoliere è dichiaratamente una rivista di sinistra o per meglio dire di antidestra, ma le bastonate che infligge sono a 360° e senza nessuna preclusione, perché la satira è libera e l’imbecille da prendere in giro può essere sanfedista o sanculotto, baciapile o mangiapreti. Il Vernacoliere si fa beffe di tutti ed anche con notevole ironia.

La riproposizione di una cosa pubblicata sull’ultimo numero è forse un’occasione per rimpiangere quel periodo in cui in Italia si pubblicavano diverse riviste satiriche: da Becco giallo a Tango passando per Il Male, Candido e Cuore. In realtà l’assist ce lo fornisce il fatto che l’immagine sia stata scattata a Bologna. Riguarda una parte sola, ma il nostro interrogativo no: quanto poco è diventata autoironica, satireggiante, coraggiosa nella beffa e nella critica con il sorriso Bologna? Ma non riguardando extracomunitari o sedute e soprattutto non essendo argomento che porta voti, i politici sempre più seriosi che seri se ne fregano. A Livorno si rivolgerebbero a loro dicendo: ir budello di tu’ mà.

In tutto il resto d’Italia la satira è come un contratto a tempo indeterminato: un’illusione. 

Franco Montorro

Opinioni

21 Dicembre 2015

www.bolognain.info

Copia di berl

Tags: , ,


Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna Su, ↑