Notice: La funzione WP_Scripts::localize è stata richiamata in maniera scorretta. Il parametro $l10n deve essere un array. Per passare dati arbitrari agli script, usa la funzione wp_add_inline_script(). Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 5.7.0.) in /public_html/wp-includes/functions.php on line 5831

Notice: Undefined index: src in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/header-options.php on line 163
Bolognain - Dentro la Città


Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 51

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 52

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 53

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 54

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 55

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 56

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 57
WVF (Il Derby) calcio

Pubblicato il 2 Febbraio, 2016 | da bolognain

0

Bologna, un calcio alla sofferenza

Parliamo di calcio, parliamo di mercato. Tutti danno i voti al termine di quello di gennaio. I rossoblù? Sufficienza meritata. Sul campo

Il Bologna è stato promosso in Serie A per il rotto della cuffia, complici amiche due traverse e ha iniziato il massimo campionato a rilento come neanche un treno di pendolari fermo alla stazione del Bargellino. Poi, il colpo fortunato di Donadoni, la media da Champions League e le pericolose sirene odierne sull’Europa: ma anche no, grazie, quest’anno dove bisogna pensare soprattutto a salvarsi.

Il mercato di gennaio 2015 portò elementi interessanti ma non tutti decisivi, allora non c’era poi tanta impellenza perché la squadra andava benino “nonostante” Lopez in panchina, le cose successivamente si complicarono e Delio Rossi fu chiamato a salvare il salvabile. E ci riuscì. Pagando poi in estate colpe in parte sue in parte dovute ad una campagna acquisti incerta e che comunque dopo il suo esonero si è rivelata non perfetta ma perfettibile eppure efficace nelle scelte.

Così il grosso vantaggio del Bologna in questa finestra di mercato è stato il non dover scegliere, ma il poterlo fare sulla base di una classifica tranquilla. Quindi, nessuna rivoluzione ma innesti mirati reparto per reparto.

Resto dell’idea che un’altra punta sarebbe servita: alta, grande e grossa alla Anderson, ma anche nella pallacanestro ad un certo punto si è rinunciato all’idea del pivottone per affidarsi al gioco perimetrale e questa strada mi sembra stia praticando il Bologna. Con fiducia e magari con più attenzione nell’ultimo quarto d’ora.

Franco Montorro

Sport / WVF (Il Derby)

2 Febbraio 2016

www.bolognain.info

calcio

Tags: , , , ,


Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna Su, ↑