Notice: La funzione WP_Scripts::localize è stata richiamata in maniera scorretta. Il parametro $l10n deve essere un array. Per passare dati arbitrari agli script, usa la funzione wp_add_inline_script(). Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 5.7.0.) in /public_html/wp-includes/functions.php on line 5831

Notice: Undefined index: src in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/header-options.php on line 163
Bolognain - Dentro la Città


Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 51

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 52

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 53

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 54

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 55

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 56

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 57
Opinioni Rizzoli

Pubblicato il 21 Marzo, 2016 | da bolognain

0

In difesa dell’arbitro Rizzoli

Contestatissimo per la sua direzione di Juventus-Torino il fischietto bolognese subisce la diffusa aggressione frontale alimentata solo dal tifo

Lo dico anch’io che Nicola Rizzoli e i suoi collaboratori sono stati pessimi in Torino-Juventus. Capita anche ai migliori al mondo, come lo è (stato) il fischietto bolognese che ha diretto la finale dei Mondiali di calcio del 2014. Giornatacce, ma se a un giocatore si può perdonare una gara svaccata o finita in vacca, ad un arbitro no: bisogna aggredirlo sobillati dal tifo. Rizzoli è juventino, dicono. Eh no, da ragazzo era tifosissimo dell’Inter ma da ora svolge un altro incarico ed è questa la grande differenza della professionalità che non tutti i miei colleghi giornalisti conoscono o praticano. Con effetti deleteri sull’immagine della categoria. 

L’assai più mitico Collina, bolognese di Viareggio, tifava Lazio eppure nessuno ha praticamente mai messo in discussione la sua direzione scandalosa in un Perugia-Juventus che era da sospendere e che alla fine costò lo scudetto ai bianconeri, a favore di indovinate un po’ chi? Lei signorina giù in fondo con il maglione blu? La Lazio, brava. Stesso arbitro dello sciagurato spareggio Parma-Bologna che costò la retrocessione ai rossoblu e la fine della carriera di Carletto Mazzone. Non mi pare ci siano state contestazioni sul suo operato in quella gara, ma chissà quanti sospetti all’epoca aveva suscitato la sua designazione.

Rizzoli ha sbagliato, perché umano. Il più grande allenatore europeo di basket di sempre, Aza Nikolic, diceva ai suoi giocatori un qualcosa che io non smetterò mai di riproporre: cercate di non trovarvi mai nelle condizioni di dovervi lamentare degli arbitri. Quindi: andate avanti nel punteggio e fregatevene.

Franco Montorro

Opinioni

21 Marzo 2016

www.bolognain.info

Rizzoli

Tags: , , , , , , ,


Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna Su, ↑