Notice: La funzione WP_Scripts::localize è stata richiamata in maniera scorretta. Il parametro $l10n deve essere un array. Per passare dati arbitrari agli script, usa la funzione wp_add_inline_script(). Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 5.7.0.) in /public_html/wp-includes/functions.php on line 5831

Notice: Undefined index: src in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/header-options.php on line 163
Bolognain - Dentro la Città


Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 51

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 52

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 53

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 54

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 55

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 56

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 57
Opinioni virtus

Pubblicato il 28 Dicembre, 2015 | da bolognain

0

L’Armata Brancaconiglio

La peggiore Virtus di sempre. La più insulsa, la più caotica o per dirla alla bolognese, con una parola che riassume tutto, la più “trista”

Seguo la pallacanestro come appassionato dalle Olimpiadi di Monaco del 1972 e come giornalista dal 1985, quindi ne ho viste di cotte e di crude, ma una squadra trista come questa Virtus mai e poi mai e trista in un campionato di Serie A il cui livello ha continuato ad abbassarsi da una decina di anni a questa parte in maniera inarrestabile. Voglio dire: sei tristo negli anni ’80 e ’90 e beh, c’è tanta roba ad alto livello. Sei tristo nel 2015: sei tristo e basta, ma molto, molto.

Squadra senza capo né coda, senza ruoli definiti se non quello di Pittman: ma perché è il più alto e cosa gli vuoi far fare se non il pendolo sottocanestro? Fontecchio che non rischia di diventare il Portesani del Terzo Millennio, perché la carica è già stata affidata a Imbrò e insomma: comprimari come Diacci, Setti e Clivo Righi oggi  giocherebbero da titolari così come Greg Stokes e Owen Wells (pace all’anima sua).

Per Claudio Pea la prima Virtus di Messina aveva più culo che anima. Questa non ha né anima né culo, ma in particolare non ha timonieri. Porelli, Cazzola, evabbeh Madrigali e i loro sottoposti, ma qui…

Sia ben chiara una cosa: la Virtus non è tenuta a vincere lo scudetto ogni anno, ma ad entrare nei playoff sì. E se c’è chi sta peggio di lei, storicamente parlando delle grandi squadre del periodo 1990-2005, qualcuno dovrebbe spiegare perché davanti a sé questa Armata Brancaconiglio ha regolarmente e a rotazione realtà come Trento, Cremona, Sassari, Brindisi, Avellino.

Tristezza a pallate. Non a palate. Pallate di critica che andrebbero indirizzate contro chi gestisce le cose – la Fondazione e la dirigenza diretta, senza tanti giri di parole – che ha magari tappato i buchi del pallone. Ma non è in grado di rigonfiarlo. In mediocritas stat Virtus e bona lè.

Franco Montorro

Opinioni

28 Dicembre 2015

www.bolognain.info

Tags: , , , , ,


Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna Su, ↑