Notice: WP_Scripts::localize è stato richiamato in maniera scorretta. Il parametro $l10n deve essere un array. Per passare dati arbitrari agli script, usa la funzione wp_add_inline_script(). Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 5.7.0.) in /public_html/wp-includes/functions.php on line 5663

Notice: Undefined index: src in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/header-options.php on line 163
Bolognain - Dentro la Città


Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 51

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 52

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 53

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 54

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 55

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 56

Warning: A non-numeric value encountered in /public_html/wp-content/themes/themeforest-2415788-gonzo-clean-responsive-wp-magazine/gonzo/single.php on line 57
Opinioni palio

Pubblicato il 3 Febbraio, 2016 | da bolognain

0

Quando Siena insegna a Bologna

Le Contrade del Palio avrebbero molto da insegnare alle diverse anime, animelle e animacce della Sinistra confluite in Coalizione Civica Bologna

Da appassionato che ero al Palio di Siena, non posso dirmi diventato esperto ma grazie ad esperienze dirette e amicizie, qualche cosa l’ho compresa. Ad esempio lo spirito che anima e gestisce le rivalità cittadine e che porta ad un esempio che tutta la Sinistra bolognese a ovest del PD farebbe bene a imparare e a mettere in pratica. Quella Coalizione Civica che vede le sortite, anche mediatiche, di gente che propone e gente che si indispone, gente che vuol dividere la merenda e altra che dice che il pallone è suo e a chi non va bene indica la possibilità di andare a giocare in un altro cortile. Troppo dura l’allusione ai giochi dei bambini? Più duro mandare giù il callo osseo di chi è rimasto, forse, al PSIUP.

Le Contrade non vivono per due edizioni del Palio all’anno, 2 luglio e 16 agosto, vivono tutto l’anno una convivenza civile fatta anche di sfottò ma soprattutto di solidarietà all’interno di ognuna per i suoi appartenenti. E la rivalità ha un punto comune, dove viene azzerata: il sostegno comune al Palio, contro gli esterni (gli animalisti che si preoccupano dei cavalli nel Campo e magari meno delle condizioni da lager nelle quali sono tenuti polli o vitelli, ma non solo), insieme per Siena e contro gli attacchi esterni. Fino a creare un Consorzio TV, comune, che se non lo sapete, produce le immagini del Palio. Non sono della RAI, che non le realizza ma le commenta solo, e sì, sono anche esclusive nel senso che ad esempio non fanno mai vedere e nemmeno immaginare quello che accade a certi fantini alla fine della carrera. Giusta o sbagliata che sia, è una prova di grande unità.

Coalizione Civica per Bologna ha diverse anime, animelle e animacce e se vogliamo considerare una sorta di omertà quella dei contradaioli senesi, allora consideriamo autolesionismo quello bolognese fatto di spifferi verso l’esterno, di connivenze con certi giornalisti ufficialmente visti come nemici eppure aiutati a fare da spie, di protezionismo intellettuale e pratico, di rivendicazione di privilegi sul quasi nulla, aiuole in un parco già piccolo. 

Considerazione finale: Coalizione Civica è fatta di movimenti e di un solo partito. Vediamo chi resterà in estate, anche e soprattutto oltre il Savena e il Reno, il Samoggia e il Sillaro. Chi fa la voce grossa o chi lavora in silenzio.

Franco Montorro

Opinioni

3 Febbraio 2016

www.bolognain.info

palio

Tags: , , , , , , , ,


Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna Su, ↑